Schema della Ricerca del Colore, Colore, catalogo Premio Silvestro Lega 1976
Schema della Ricerca del Colore, catalogo Premio Silvestro Lega 1976.
Courtesy Archivio Dadamaino.

Un laboratorio del quotidiano

Dadamaino è limpida, procede per tentativi sperimentali.

La sua Ricerca del colore analizza in successione le variazioni cromatiche dello spettro.

Il suo arcobaleno di cento tavole ha un inizio e una fine ben precisa. A partire dal bianco, che li contiene tutti, per affondare alla fine nel nero, che invece esclude ogni altra declinazione, passando per il rosso, l'arancio, il giallo, il verde, il celeste, il blu, il violetto e il marrone.

Dieci per dieci è uguale a cento.

Il movimento di svisceramento viene rigorosamente condotto, e con estrema precisione. Smontato e poi ricomposto, per esser portato a compimento. Ogni tavoletta è un modulo quadrato di 20 cm., diviso verticalmente in due metà, ognuna delle quali contiene quaranta spazi orizzontali di 0,5 cm.

Strisce che giaciono accanto ad altre strisce in un'alternanza di due toni che produce un interessante effetto ottico.

Come particolarissimi vetrini da microscopio, di un laboratorio artistico tutt'altro che immaginario, nel quale la realtà del quotidiano analizza in profondità le sue stesse leggi.